Continuando la navigazione su questo sito web acconsento all’uso di cookie e software per analisi anonimizzate e per la personalizzazione del contenuto del sito.
Maggiori informazioni

Virus Corona

 

12.05.2020
Update sulla pandemia del coronavirus

 

PDF:  newsflash

 

 

30.03.2020
Update sulla pandemia del Coronavirus
Accenni di ripresa sui mercati finanziari - il peggio è passato?

 

PDF:  newsflash

 

 

17.03.2020

Rainer Schnabl Rainer Schnabl, CEO di Raiffeisen Capital Management

 

La pandemia del COVID 19 è onnipresente e pone sfide molto serie per tutti noi. Le priorità di Raffeisen Capital Management sono la salute di tutti i dipendenti, il benessere dei nostri clienti e il mantenimento dei processi aziendali. In qualità di società d'investimento, la nostra azienda è costantemente in stretto contatto con le autorità di vigilanza, in particolare con l'autorità austriaca per i mercati finanziari (FMA). Insieme ci siamo già occupati intensamente negli ultimi anni di possibili scenari di crisi e siamo ora molto ben preparati ad affrontare la situazione corrente, soprattutto per quanto riguarda i nostri processi aziendali.

In qualità di SGR che gestisce il denaro della clientela, Raiffeisen Capital Management è soggetta ad un particolare obbligo di diligenza. Deve essere in grado di gestire i propri fondi in qualsiasi momento. La capacità di agire del team di gestione e i processi che ne derivano sono di fondamentale importanza per poter reagire ai cambiamenti del mercato nell'interesse dei nostri investitori. Pertanto, è assolutamente necessario poter ricorrere in qualsiasi momento al personale, alle risorse e ai sistemi informatici aziendali.

In quanto componente essenziale del gruppo capeggiato da Raiffeisenbank International, Raiffeisen Capital Management è pienamente integrata nel suo sistema di sicurezza. Una sua componente fondamentale in tal senso è il "Business Continuity Management System". Esso assicura che tutti i processi aziendali-chiave di Raiffeisen Capital Management siano garantiti anche in caso di crisi o al verificarsi di diversi possibili scenari, come nel caso anche della situazione attuale. Ciò è garantito, tra l'altro, dalla disponibilità di tutte le risorse necessarie (infrastrutture, apparecchiature informatiche, dipendenti, comunicazione) indipendentemente dalla sede lavorativa.

Sono già state adottate diverse misure per ridurre il più possibile i rischi per la salute dei dipendenti e quindi anche per ridurre al minimo il rischio di assenze per malattia:

L’applicazione di queste misure è inizialmente prevista fino alla metà di aprile ma esse potranno essere revocate, estese o rese più severe prematuramente a seconda degli sviluppi.

La situazione attuale rappresenta senza dubbio una sfida importante per tutti noi praticamente a tutti i livelli della vita sociale, economica e privata. Siamo fiduciosi che riusciremo a superarla e, in tale contesto, Raiffeisen Capital Management si considera ben equipaggiata sotto ogni aspetto.

Contattateci: info@rcm.at

 

Rechtliche Hinweise

Il contenuto del sito internet è destinato esclusivamente alle persone residenti in Italia o che accedono al sito internet in Italia.

I fondi di investimento citati in questo sito internet non sono stati registrati ai sensi delle relative disposizioni di legge degli Stati Uniti d’America. Le quote dei fondi di investimento non sono pertanto destinate alla distribuzione negli Stati Uniti d’America né alla distribuzione ai cittadini statunitensi (o a persone che vi risiedono stabilmente) o a società di persone o di capitali costituite in conformità alle leggi statunitensi.