Raiffeisen Obbligazionario Mercati Emergenti (S)

Relazione sulla gestione dei fondi

I mercati finanziari hanno vissuto uno dei mesi più turbolenti della storia a causa della diffusione globale del coronavirus e delle misure di contenimento a ciò legate. Particolarmente negativo è stato l’andamento sui mercati delle materie prime. Africa, America latina e Medio Oriente sono quindi state le regioni più colpite in negativo. A partire da metà febbraio, il Fondo è stato posizionato in modo un po’ più difensivo; è stato ridotto lo stock di esportatori di materie prime africani. Nel corso di marzo è stato ulteriormente ridotto il posizionamento in Africa e Medio Oriente; la sensibilità ai tassi d'interesse è stata tenuta bassa. Le prospettive di crescita globali sono drammaticamente peggiorate a partire dall’insorgenza del coronavirus. L’influsso negativo sulla congiuntura globale è al momento molto difficile da valutare. Tutti i governi e le banche centrali varano continuamente programmi d’aiuto per alleggerire la situazione. (25.03.2020)